GIULIO IELARDI NATURE PHOTOGRAPHY

WORKSHOPS - THE DAY AFTER



 
 


Comments

La prima (il limonio). Decisamente buona, azzeccato il diaframma, equilibrato tra ricerca dello sfocato di sfondo e la messa a fuoco di una pianta "complessa" come il limonio.
I cardi. Avrei fatto più attenzione allo sfondo, così si sovrappone al cardo a fuoco in maniera un po' fastidiosa, a me pare...
La terza. Buona la prospettiva dal basso, sembra di essere dentro quella piccola tempesta ;-). D'altro canto sei stato obbligato a tagliare in formato panoramico, sennò ti toccava pure un primo piano probabilmente non granché ;-)
La quarta. La migliore. In queste foto di acqua mossa, quando c'è qualcosa di fermo e ben nitido (vedi anche altri commenti) funziona tutto meglio. E' un po' "soffice", un po' di nitidezza in postproduzione avrebbe giovato.
La quinta. Mi sembra che il movimento del ramo in acqua, dovuto al tempo lento e alla risacca, non abbia giovato: troppo confusa secondo me.
La sesta. Buona, atmosfera da sogno (Torre Flavia o California ? :-)), però avrei chiuso oltre f/14 (proprio f/22) per mettere a fuoco pure il primo piano. E avrei curato meglio l'inquadratura, con tutti quei bei sassi ci voleva un riquadro da giardino zen !
Ciao

Reply
Gaetano Fortunato
24/11/2011 10:07

Ciao Giulio!!,
Sulla prima ero combattuto se mandartela, proprio perche' e' decisamente una pianta complessa, difficile da isolare per una buona composizione.

Per la seconda, sono d'accordo. Effettivamente qui ho trovato tutta la limitatezza dell'obiettivo del kit..piu' di quello non da'..

La terza e la quarta, le ho fatte in condizioni veramente precarie con il cavalletto piccolo ed ho anche rischiato l'attrezzatura...pero' mi hanno dato molta soddisfazione, anche se ho dovuto tagliare la 3 causa primo piano un po scarso.
La quinta l'ho messa giusto perche' mi incuriosiva quell'effetto fantasmino, ma immaginavo che non fosse il massimo.

Che divertimento comunque!!
grazie per i commenti molto utili!

P.S.
In questi giorni scelgo quelle di Manziana.

Ciao

Reply



Leave a Reply



copyright© Giulio Ielardi 2009-2012 - designed by Dario Ielardi