GIULIO IELARDI NATURE PHOTOGRAPHY

WORKSHOPS - THE DAY AFTER



 
 


Comments

Ciao Joe, procedo.
La prima. Un po' troppo confusa, potevi mantenere la scelta del diagonale (che mi pare tu prediliga ;-)) ma avvicinandoti maggiormente, in modo da ridurre o proprio eliminare lo sfondo. Che così distrae.
Number two. Meglio della precedente. Se non c'era il ramo sfocato in primo piano nessuno se la prendeva a male...
Tre. Mi piace. La messa a fuoco selettiva, per quanto discutibile, la rende personale.
Quattro. Ok ragazzo, bene così. Andiamo a caccia di forme e colori significativi, no ?, e qui hai trovato qualcosa. Ben fatto. Anyway, avrei tagliato maggiormente a sinistra concentrandomi sulle foglie dorate.
Cinque. La luce, pur bella, non aiuta foto del genere ma apprezzo anche qui l'occhio che hai avuto e l'idea dell'acqua mossa sopra e calma sotto. Più avanti saprai realizzare meglio quel che i neuroni pianificano :-) A patto che segui molti miei Ws, chiaro...
Sei. Mmmh-- lascia l'uso dei filtri a quando servono, guarda qui cosa hanno combinato. Dominante rossa e riflesso vistosissimo :-(
Sette. Senza riflesso, ma come sopra. La luce era bella di suo, a fine giornata: e il boschetto pure. E ALLORA ????
Otto. Sai che mi piace. Però manca di nitidezza su almeno un uccello in acqua.

Reply
j
20/01/2012 13:48

ciao zio,

1. si in effetti si! sarà perché non avendo ancora sviluppato occhio e tecnica, giocare un po' con la geometria della composizione mi risulta più semplice…
2. giusto, la prossima volta mi porto la sega!
3. grazie in effetti vedendola poi a schermo la messa a fuoco non convince a fondo neanche me, come ti dicevo avevo cercato di soffermarmi sulla seconda fila e invece sono caduto un po' sulla terza…
4. grazie, questa in effetti mi piace molto hai ragione provo a sistemarla!
5. ahah si dopo la terza volta a correr dietro agli uccelli per disperazione ho iniziato a guardare in basso, mi poteva andare peggio! comunque certo, sempre arruolabile!
6 e 7. si vero nello sperimentare non devo mai dimenticarmi di sperimentare anche al naturale! :D
8. qui ne ho fatte diverse, mi piaceva l'effetto "grunge" (che ho provato ad accentuare con delle tinte un po' fredde e desaturando un po') e il fatto che fosse dato da delle "papere"… in altre c'erano soggetti più a fuoco, ma le papere si erano mosse di meno e quindi si perdeva un po' l'effetto che mi piaceva… avrei dovuto tutelarmi scattando di più, con dei tempi così lunghi il risultato era abbastanza fuori controllo!

provo a fare qualche correzione e rimando, grazie!

Reply
Fabio Grassi
23/01/2012 20:25

Ciao Joe, a me la 6 piace, un po troppo marcata la dominante violacea-rosastra che si nota sulle foglie, esprime malinconia, sembra un esperimento dei film a colori della Technicolor :))) ...... dai dai diventa bravo con i filtri che poi diventi il nostro mentore :))). ciao alla prossima

Reply
j
23/01/2012 23:00

ciao fabio,

grazie in effetti il rosso sulle foglie è molto marcato, in maniera artificiale come giustamente faceva notare giulio però secondo me esalta il contrasto! devo dire che pur essendo solo alla mia terza uscita di foto alle spighe, soprattutto controluce, ne ho fatte parecchie (sarà il mio lato romantico…) e tra tutte questa è una delle più convincenti credo proprio per questo contrasto forte con i rossi delle spighe!

per il resto lavorando con la grafica ho notato che come primo approccio alla fotografia tendo a cercare molto geometrie particolari o tinte "evocative", quindi con i filtri mi diverto (si vede anche dalle ultime due eheh) e per quel che posso mi confronto con piace! del resto la cosa bella delle uscite in gruppo è confrontare le varie ricerche sul campo e dopo :)

grazie comunque e a presto!


j

Reply



Leave a Reply



copyright© Giulio Ielardi 2009-2012 - designed by Dario Ielardi